Barumini . Net

Il sito per chi ama Barumini

  • RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

Festa per “Su nuraxi”

Pubblicato da Redazione 17 Dicembre 2012

Quindicesimo anniversario del riconoscimento dell’Unesco

Il sindaco: è anche un motore di sviluppo del paese

È stata una vera e propria festa il quindicesimo anniversario dell’iscrizione dell’area archeologica Su Nuraxi al patrimonio mondiale tutelato dall’Unesco. Centro culturale Giovanni Lilliu stracolmo per festeggiare la ricorrenza organizzata dal Comune di Barumini e dalla Fondazione Barumini Sistema Cultura, in cui si sono ripercorsi i momenti più significativi della storia del sito, a meno di un anno della scomparsa dell’illustre archeologo Giovanni Lilliu. «Il riconoscimento dell’Unesco è stato anche un motore di sviluppo economico e occupazionale del paese, con sessanta giovani qualificati e specializzati che vi lavorano. – afferma il sindaco Emanuele Lilliu – Amplieremo l’offerta turistico-culturale con la realizzazione del parco archeologico-letterario-ambientale, come unico percorso tra Su Nuraxi, Casa Zapata e Scuola di restauro e scavo archeologico». In sintonia l’assessore regionale Luigi Crisponi che aggiunge: «L’eredità del grande patrimonio identitario della Sardegna col binomio turismo-cultura può e deve creare ulteriore sviluppo economico». Tra l’altro, sono stai letti alcuni testi in omaggio a Giovanni Lilliu che scoprì la maestosa reggia nuragica nel 1950, ed è stata inaugurata la mostra temporanea Daidàleia – La mostra dell’arte di otto artisti contemporanei sardi, che resterà aperta tutti i giorni sino al 21 marzo prossimo.

Fonte: Unione Sarda, 17 dicembre 2012

One Response so far.

  1. […] il quindicesimo anniversario dell’iscrizione dell’area archeologica di Su Nuraxi nella lista del Patrimonio dell’Umanità Unesco, il Comune di Barumini e la Fondazione […]