Barumini . Net

Il sito per chi ama Barumini

  • RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

Il Cagliari è uno dei club più storici d’Italia. Il club è stato fondato nel 1920. È la seconda squadra di calcio più antica d’Italia.

Anche se quest’anno è una delle squadre indicate dai bookmakers a retrocedere in serie B, può ancora salvarsi, vedi le quote offerte online oltre che alle proposte dei migliori bookmakers.

Nella sua storia sono passati da qui alcuni dei migliori giocatori di calcio a livello internazionale.

Oggi vogliamo parlarti di alcuni dei migliori attaccanti rossoblù di tutti i tempi:

Gigi Riva

Gigi Riva è uno dei fiori all’occhiello del Cagliari tra i migliori attaccanti di tutti i tempi. Entrato nel club da giovane, ha iniziato a giocare con la prima squadra nel 1963.

Nella sua carriera ha segnato 163 gol con il Cagliari e 128 gol con la nazionale italiana.

Gigi Riva ha frequentato la scuola del Settore Giovanile dal 1959 al 1962, diventando professionista nel 1963, sotto la guida dell’allenatore Gigi Radice.

Esordisce il 23 settembre contro il Varese, all’età di 17 anni e 9 mesi; segna il suo primo gol il 19 settembre contro la Pro Patria.

Nel 1965 partecipa ai Giochi del Mediterraneo a Tunisi, dove l’Italia vince la medaglia d’oro battendo in finale la Francia per 2-0; Gigi Riva è il capocannoniere del torneo con 6 gol.

Nel 1966 si trasferisce al Milan per 7 miliardi di lire, ma dopo due anni torna in Sardegna. Giocò nel Cagliari fino al 1976: vinse tre stagioni in Serie A (1970/71, 1971/72 e 1974/75) e segnò 163 gol per loro.

Con lui in attacco, il Cagliari raggiunse anche due finali di Coppa Italia (nel 1969 perse contro la Roma e nel 1973 contro

Gianfranco Zola

Gianfranco Zola è uno dei portabandiera del Cagliari, uno tra i migliori giocatori del club di tutti i tempi.

Il club sardo è stata la prima squadra italiana a puntare su Zola, facendolo giocare in Serie A dal 1987 al 1993.

In questo periodo Zola ha dimostrato di essere un grande giocatore e ha attirato l’interesse di alcuni dei più grandi club italiani ed europei.

David Suazo

Suazo ha iniziato la sua carriera con il Cagliari Calcio nel 2000, e ha vinto il titolo di Serie B nella stagione successiva.

Nell’agosto 2003 si trasferisce al Genoa C.F.C., ma torna al Cagliari nel gennaio 2004, dopo solo cinque partite di Serie A con il Grifone.

Ha debuttato nella massima serie italiana il 3 ottobre in un pareggio per 1-1 in casa contro l’U.S. Lecce, e ha concluso il campionato con 11 gol, mentre la sua squadra si è classificata al decimo posto.

Nel 2004-05 Suazo ha segnato 12 goals per il Cagliari, comprese due doppiette: una contro l’Ancona Calcio (4-2 in casa) e un’altra contro l’A.S. Roma (3-2 in trasferta), che gli hanno fatto raggiungere il quinto posto nella classifica generale dei marcatori e hanno aiutato la sua squadra a classificarsi al nono posto alla fine della stagione.

Ha anche segnato quattro volte per l’Honduras durante le qualificazioni alla Coppa del Mondo FIFA 2006

Nella stagione 2005-06 Suazo ha segnato 16 gol in campionato, portando i sardi a un settimo posto finale e alla qualificazione alla Coppa UEFA; è stato anche nominato giocatore honduregno dell’anno per la seconda volta.

Comments are closed.