Barumini . Net

Il sito per chi ama Barumini

  • RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

Se la cultura produce lavoro

Pubblicato da Redazione 11 Marzo 2012

Gestisce Su Nuraxi, la Casa Zapata, i musei e il centro culturale Lilliu

La Fondazione ha 60 dipendenti e assume otto persone
Nonostante la crisi, la Fondazione Barumini sistema cultura ha deciso di ampliare l’organico con otto nuove assunzioni a tempo determinato.La cultura produce economia e nuovi posti di lavoro. La Fondazione Barumini Sistema Cultura gestisce da alcuni anni i monumenti storici, culturali e archeologici del paese della Marmilla, tra cui il nuraghe Su Nuraxi sito dell’Unesco dal 1997, la seicentesca baronale Casa Zapata costruita in sommità de su Nuraxi ‘e Cresia, i musei storico, etnografico e archeologico, e il Centro culturale Giovanni Lilliu. Attualmente vi lavorano oltre sessanta giovani qualificati, e ha necessità di altro personale: sette posti di assistente turistico per otto mesi a diciotto ore settimanali, e un posto di ceramista per nove mesi a venti ore settimanali.
LO SVILUPPO Continua quindi la realtà della Fondazione baruminese che rappresenta la più importante azienda sarda nel settore dei beni culturali. «Ci stiamo attrezzando per l’imminente stagione turistica che in parte è già cominciata – afferma il sindaco di Barumini Emanuele Lilliu – Contiamo di confermare e possibilmente andare oltre le oltre 100 mila presenze che scorso anno hanno visitato i nostri monumenti archeologici, storici, architettonici e culturali». Già dai primi giorni di aprile al Centro culturale sarà inaugurata una mostra sulla “Magia” in collaborazione con la Regione Piemonte, presente per la prima volta in Sardegna. Mostra che va ad aggiungersi a quelle già presenti: i paesaggi italiani patrimonio dell’Unesco, le gigantografie in bianco e nero sugli scavi e la scoperta del complesso nuragico Su Nuraxi che iniziò nel 1951 e si concluse nel 1956, e infine la mostra Artigianarte in cui espongono e vendono le loro opere e prodotti quasi 50 artigiani della Provincia del Medio Campidano.
RICONOSCIMENTO Per questa intraprendenza, il Comune lo scorso ottobre a Roma ha ricevuto il Premio “Cultura di gestione” per la valorizzazione del patrimonio culturale, in occasione della Conferenza nazionale degli assessori alla Cultura e al Turismo italiani, alla presenza di rappresentanti del Ministero per i beni e le attività culturali, conferenza delle Regioni, Associazione nazionale dei Comuni italiani, Unione delle Province d’Italia, Legautonomie, Legambiente e Centro turistico studentesco giovanile. La Fondazione Barumini Sistema Cultura è diventata un punto di riferimento nazionale, che ha saputo creare occupazione e sviluppo gestendo il patrimonio culturale.

Fonte: Unione Sarda, 10 marzo 2012

Comments are closed.