Barumini . Net

Il sito per chi ama Barumini

  • RSS
  • Delicious
  • Facebook
  • Twitter

Mito di Atlantide, dibattito nella Settimana della cultura

Pubblicato da Redazione 5 Aprile 2011

In tutti i centri culturali del Medio Campidano spazio a iniziative di rilievo. Il tema tanto caro a Platone dibattuto a Villanovaforru.

Sarà la Sardegna la mitica Atlantide descritta da Platone? Quali curiosità si nascondono nei fondali dei mari isolani? Ed ancora: che rapporto c’era fra i morti e gli antichi abitanti della terra sarda? Saranno solo alcuni quesiti ai quali risponderanno convegni, incontri ed iniziative programmate anche nel Medio Campidano nella nuova edizione della “Settimana della Cultura”, promossa dal Ministero dei Beni Culturali da sabato al 17 aprile. Un ricco programma completato nel territorio dei nuraghi e dei musei da ingressi gratuiti in diversi siti e visite guidate.

ITINERARI Per una settimana percorsi con guide a disposizione nell’area archeologica, nel centro storico e nel museo Villa Abbas di Sardara , mentre sabato e domenica ad Arbus , con partenza dalla frazione di Pitzinurri, si raggiungeranno i villaggi minerari di Ingurtosu, Pitzinurri e Naracauli; i cantieri di Pozzo Gal, le laverie Pireddu e Brassey. Previsto anche l’ingresso al museo multimediale di Pozzo Gal. Prenotazioni ai numeri 070 9759802, 347 7021695 e 339 6939435.

GRATIS Porte aperte per tutti, senza bisogno di biglietto, al museo ornitologico di Siddi , che vanta la collezione di uccelli più completa dell’isola, ma anche al parco Sa Fogaia, nelle campagne del paese, con un bel sito archeologico. Ed ancora visite libere nel museo Su Mulinu di Villanovafranca , mentre riduzioni sul ticket per l’omonimo nuraghe. Tariffe ridotte anche nel sito e nel museo di Villanovaforru .

MOSTRE A Villacidro nel mulino Cadoni esposizione sull’arte visiva sarda ed italiana con dipinti, disegni, grafica, fotografie e sculture in legno ed in pietra. A Siddi il 16 ed il 17 aprile nel museo delle tradizioni agroalimentari della Sardegna una mostra antologica sulle opere della pittrice naif Dina Fois, a Villanovaforru la Gioventù ribelle del Risorgimento e le chiese campestri medioevali.

CONVEGNI Il cartellone più ricco è quello dei convegni e delle conferenze. Venerdì e sabato nell’ex Montegranatico di Sanluri si parlerà di relazioni fra mondo dei vivi e quello dei morti nell’antichità. Sabato alle 17 nella biblioteca comunale di Villanovaforru l’affascinante quesito: “La Sardegna è la mitica Atlantide di Platone?”. Lo stesso giorno alle 17,30 nel centro culturale “Giovanni Lilliu” di Barumini il tema “Spazi, tempi e modi del navigare fra ricerca, sfida e impresa” legato alla mostra di archeologia subacquea “Quel che il mare conserva”. Il 12 aprile alle 17 nell’aula consiliare di Las Plassas si metterà l’accento sugli interventi urgenti di restauro del castello, il 14 alle 18 nella casa Dessì a Villacidro la Storia dei Mercedari in Sardegna. Infine il 15 aprile alle 8 nel museo del territorio de Sa Corona Arrubia il convegno “I luoghi della cultura: valorizzazione e sviluppo” e sabato 16 a Villa Asquer a Tuili presentazione del libro di Claudio Loi “Sardinia Jazz”.

Fonte: Unione Sarda, Martedì 05 aprile 2011

Comments are closed.